Sophia Loren

Sebbene oggi il mondo del cinema sia diventato una vera e propria industria sforna-attrici, difficilmente queste diventano delle icone o dei modelli tanto quanto quelle del passato. L’Italia un tempo poteva contare su alcuni dei migliori registi e sceneggiatori del mondo, così come su alcune delle più brave e più belle attrici. Tra queste, le più nota al mondo e la più idolatrata è stata sicuramente Sophia Loren.

Biografia

Nata a Roma nel 1934, Sofia Villani Scicolone sarà nel tempo conosciuta e ricordata con il suo nome d’arte, Sophia Loren. Cresce a Pozzuoli, in Campania e sceglie subito di seguire la carriera di attrice. Viene notata da famosi registi dell’epoca e inizia quasi subito a recitare con grandi nomi del cinema italiano.

Uno dei passaggi fondamentali che fecero notare la Loren ai grandi del mondo del cinema fu il concorso di Miss Italia, a cui la Loren partecipò nel 1950 vincendo il premio di Miss Eleganza, un premio creato apposta per lei.

I Film più famosi

A seguito di questo premio, iniziò a posare per fotoromanzi e partecipare a diversi film, ovviamente iniziando come comparsa ma che ovviamente in poco tempo la portarono ad avere ruoli sempre meno marginali. La svolta arrivò quando il grande produttore Carlo Ponti le offrì un contratto di sette anni, iniziando a lavorare a fianco di attori come Alberto Sordi (Due Notti con Cleopatra), Totò (Tempi Nostri).

Il 1954 diverrà l’anno decisivo nella carriera con film come L’Oro di Napoli (per cui Vittorio de Sica le affidò la parte dopo averci parlato per pochi minuti), ma soprattutto per l’incontro con il suo partner per eccellenza, Marcello Mastroianni. Al suo fianco girerà film come “Ieri, oggi, domani”, “Matrimonio all’Italiana” e “Una giornata particolare”.

Proprio sotto la regia di Vittorio De Sica, Sophia Loren partecipa come protagonista ad alcuni dei film più importanti e di successo sia per lei che per lo stesso regista, tra cui “Pane Amore e..” e “La Ciociara”. Proprio con quest’ultimo film, la Loren vinse l’ambito premio Oscar ad Hollywood come migliore attrice. Da quel momento era ufficialmente riconosciuta come una delle migliori attrici della sua epoca, oltre che una tra le più belle.

I premi di Sophia Loren

Nel corso della sua carriera, fatta di oltre 80 film, ma anche di produzioni televisive, oltre a 2 Oscar (di cui l’altro alla carriera nel 1991), ha vinto anche 5 Golden Globe, 1 Leone d’oro, 1 Coppa Volpi, 1 Prix d’interpretation feminine a Cannes, un’Orso d’oro alla carriera, un BAFTA, 9 David di Donatello (di cui 4 speciali), 3 Nastri d’Argento. L’American Film Istitute l’ha inserita al 21esimo posto tra le più grandi star femminili della storia del cinema.

Oltre che per i suoi premi, Sophia Loren è nella mente di tutti gli italiani anche per i premi vinti da Roberto Benigni per il suo film “La vita è bella”, che gli valse diversi premi Oscar. L’annuncio del primo premio fu proprio dato da Sophia Loren, con un indimenticabile “Roberto!”. Un’annuncio, questo, emozionante ma tutt’altro che recitato. Un po’ come tutta la sua carriera, dove i suoi film si sono spesso sentiti a fior di pelle.